OPEN NIGHT: concerti estivi nel Giardino della Triennale

il

 

Un programma di ampio respiro internazionale e aperto alle molteplici visioni musicali contemporanee quello che la Triennale di Milano propone questa estate fino al 27 agosto.

Concerti  e progetti musicali che spaziano dal modern jazz alla sperimentazione elettroacustica, dalla cinematica al soul, dal post-punk al folk sciamanico.

OPEN NIGHT

In consonanza con i temi della XXI Esposizione Internazionale che puntano a decifrare l’eterogeneità degli approcci artistici e le diverse progettualità del presente, la rassegna prevede musicisti in formazioni non convenzionali, ma sempre coinvolgenti e di grande impatto emozionale.

Nel mese di agosto si susseguono The Kalweit Project, il recentissimo progetto della cantante e pittrice Georgeanne Kalweit, e il duo delle gemelle Caroline e Jessika Isaya, le Calamity Jane del bluegrass e del soul. La rassegna si chiude con Wallis Bird, l’energica e imprevedibile artista irlandese, e con Dominic Miller, chitarrista di Sting, dei Chieftains e Tina Turner.

19 Agosto The Kalweit Project

The Kalweit Project è il nuovo progetto di Georgeanne Kalweit, voce dei Delta V dal 2001 al 2004. Formatosi nell’aprile 2015 con la collaborazione di tre musicisti della provincia di Lecce, il progetto è un’evoluzione del precedente “Kalweit and the Spokes” nel quale la cantante e pittrice statunitense incontrava il sound della batteria di Mauro Sansone e la chitarra di Giovanni Calella. La ricerca del suono e la sperimentazione che strizza l’occhio all’elettronica sono alla base di questa nuova avventura che Georgeanne intraprende con Mattia Marino alla batteria, Pierluigi Papadia alla chitarra e cori, e Giammarco Magno al basso, organo, elettronica e cori.

 

20 Agosto Isaya

Definite le due «Calamity Jane» dei nostri giorni, le «pistolere» francesi Isaya, le gemelle Caroline e Jessica, originarie di Aix-en-Provence, sprizzano una straordinaria energia sonora. E con lo sguardo rivolto oltreoceano, in particolare verso la Louisiana, propongono un folk sciamanico sul filo di una vocalità che, senza mai passare inosservata, tiene in equilibrio bluegrass e soul, Johnny Cash e Janis Joplin, The Doors e le colonne sonore dei film di Quentin Tarantino, una delle loro grandi passioni. Le due gemelle sembrano, quindi, guardarci dall’alto di un pagliaio in una città fantasma della profonda America che si potrebbe tranquillamente chiamare Brocéliande. Debuttanti con la Emi a soli sedici anni, il primo album del duo Isaya risale al 2013 e s’intitola Dead or Alive, I’ll Get You Back, disco composto da otto pezzi inediti con cui le due giovani artiste si sono poste all’attenzione della stampa e dell’industria come un duo da tenere assolutamente d’occhio anche nei prossimi anni.

 

26 Agosto Wallis Bird

La giovane artista irlandese Wallis Bird segna un’altra svolta nella sua carriera, costruita con caparbietà e pochi compromessi nonostante un terribile incidente con un tosaerba alla mano che ha caratterizzato il suo originale e virtuoso modo di suonare la chitarra. Selvaggia, imprevedibile e contraddittoria, Wallis Bird è musicista portatrice di una energia talmente pura e viscerale che potrebbe far ripartire un’intera economia.

 

27 Agosto Dominic Miller

Dominic Miller è uno dei chitarristi più importanti e apprezzati della scena internazionale. A partire dai primi anni ’80 è stato uno dei più ricercati session men, e l’elenco degli artisti con cui ha lavorato è impressionante, a partire dai Chieftains fino ad arrivare a Tina Turner. La sua carriera ha avuto una svolta cruciale nel 1991 quando STING lo chiamò per The Soul Cages; da allora Dominic è stato coinvolto in tutti gli album dell’ex Police ed ha suonato live con lui in più di mille occasioni. Tant’è che STING lo ha definito come “la mia mano destra e la mia mano sinistra, mani che danno vita a tutto quello che le mie goffe dita non sanno suonare”.

Informazioni:

Tutti i concerti si svolgono alle 21.00 nel Giardino della Triennale di Milano

INGRESSO LIBERO

La Triennale di Milano

Viale Emilio Alemagna, 6, Milano

 

 

 

 

 

Annunci

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...