LUCE SULL’ARCHEOLOGIA E APERTURA STRAORDINARIA AREA SACRA LARGO ARGENTINA

Luce sull’Archeologia

le domeniche  15 e 29 marzo, 12 e 19 aprile 2015

Incontri di storia e arte al Teatro Argentina

il Teatro di Roma informa il gentile pubblico che l’incontro del 15 marzo avverrà (in visione gratuita) anche in diretta streaming su questo sito www.teatrodiroma.net/ dalle ore 11.

Per gli  incontri non è più prevista la prenotazione, l’ingresso è libero fino a esaurimento dei posti disponibili, e l’accesso in sala verrà consentito dalle ore 10.00.
Le prenotazioni già effettuate per i singoli incontri rimangono comunque valide, con ingresso riservato sempre dalle ore 10.00.


Sette gli incontri da gennaio ad aprile 2015 con i quali Il Teatro di Roma, in collaborazione con la Sovraintendenza ai Beni Culturali di Roma Capitale, vuole raccontare la grandiosità dell’idea di Roma, oltre che la ricchezza e unicità del suo straordinario patrimonio archeologico e dell’immaginario contenuto nei “frammenti” della città antica, che ci rivela ancora la nostra storia.
Incontri che vogliono regalare emozioni e stupore ma che contribuiscono allo stesso tempo alla migliore conoscenza, valorizzazione e tutela del patrimonio che deve essere conservato come materialità ma anche come traguardo di cultura; un passato che torna nel presente non senza emozione.

Luce sull’Archeologia è il contributo che segna una tappa rilevante nel servizio che il Teatro di Roma vuole rendere al più vasto pubblico, un viaggio ideale dove poter incontrare le molteplici scenografie dei principali monumenti antichi e dove la natura, l’arte e la storia si uniscono insieme in una preziosa corona.
Percorsi e testimonianze antiche, segni millenari di storia e cultura sono una traccia precisa di un riconoscimento della continuità di Roma, di uno splendore in parte dissolto ma che non ha mai interrotto una relazione con la nostra civiltà moderna.
Immensa è quindi l’eredità di Roma che anche noi in questa sede siamo chiamati a custodire e tramandare quale modello culturale universale con le sue meraviglie di rara suggestione.

ore 10.00 | ingresso pubblico

ore 11.00 | inizio incontro

ingresso libero fino ad esaurimento posti disponibili


clicca qui per scaricare il programma in formato pdf

Erano le idi di marzo, ovvero il 15 marzo del 44 a.C., quando 23 pugnalate passarono per sempre alla storia: fu quello il giorno in cui Cesare cadde sotto i colpi dei suoi cospiratori. Celebre la frase, tramandata dai cronisti dell’epoca, che Giulio Cesare pronunciò scorgendo tra i suoi assassini anche il figlio: «Anche tu, Bruto figlio mio».

Questi i pochi ingredienti che hanno fatto sì che un personaggio storico diventasse leggenda. Cesare, infatti, vanta ruoli di primo piano in campo letterario, pittorico e musicale.

Per l’occasione l’Area Archeologica di Largo Argentina sarà eccezionalmente aperta e saranno organizzate visite guidate gratuite della durata di 40 minuti a partire dalle ore 9.45, sia in italiano  sia in inglese, con sospensione alle 11.30 e alle 15.00, per la rievocazione delle Idi di Marzo.

Il Gruppo Storico Romano, che dal 1994 è impegnato nella divulgazione e ricostruzione della storia dell’antica Roma, rievocherà i tragici episodi che il 15 marzo del 44 a.C. portarono alla morte Gaio Giulio Cesare. La rappresentazione, in costume, con ricostruzione rigorosamente filologica,  di concerto con la Sovrintendenza Capitolina e con la supervisione della Direzione Scientifica dell’Area e del Dipartimento di Scienze Storiche, Filosofiche-Sociali, dei Beni Culturali e del Territorio dell’Università di Roma “Tor Vergata”, si articolerà in tre scene.

Nella prima, Marco Antonio, Catone, Cicerone, senatori  e tribuni della plebe sono protagonisti della riunione del Senato al termine della quale Cesare  è  dichiarato nemico pubblico di Roma.  La secondariproporrà l’arrivo di Cesare nella Curia e l’incontro con l’aruspice Spurinna, che lo aveva ammonito: “Cesare, guardati dalle Idi di Marzo!”. Seguirà l’assassinio con ventitré pugnalate. La terza e ultima scena  riproporrà il discorso di Bruto e l’orazione di Marco Antonio durante il funerale di Cesare, nel Foro Romano (Discorso di Marco Antonio dal Giulio Cesare di Shakespeare).

Sono previste due repliche: la prima alle ore 12.00,  la seconda alle ore 15.30, ciascuna della durata di 45 minuti (Durante le rappresentazioni sono sospese le visite guidate).

Tutte le iniziative sono a ingresso gratuito

L’area della manifestazione – sacra poiché, fin dal VI secolo a.C., testimonia la presenza di templi e di spazi legati alle origini della Res Publica – è interessata da un progetto di valorizzazione finalizzato alla prossima riapertura. Gli studi, gli scavi e i rilievi in corso hanno contribuito a chiarire alcuni aspetti del sito archeologico e hanno permesso di individuare con esattezza, lungo il lato occidentale, il muro di fondo della “Curia Pompeia” dove fu ucciso Cesare.

Grazie al contributo della Camera di Commercio di Roma, saranno apposti pannelli illustrativi dell’area con gli aggiornamenti scientifici e sarà distribuito un pieghevole in italiano e in inglese, curato dalla Sovrintendenza Capitolina ai Beni Culturali. L’Associazione Culturale Colonia Felina, presente nell’Area, collabora all’organizzazione della giornata per il service tecnico e alcune parti grafiche.

Scarica il programma

15 marzo dalle ore 10.00 alle ore 15.00 è prevista

L’ APERTURA STRAORDINARIA AREA SACRA LARGO ARGENTINA E VISITE GUIDATE A INGRESSO LIBERO

grazie al Gruppo Archeologico Romano

.
MATTINA
10,00-11,15*: visite guidate offerte dal Gruppo Archeologico Romano.
12,00-12,45*: rappresentazione in costume offerta dal Gruppo Storico Romano.
POMERIGGIO
13,00-15,00: visite guidate offerte dal Gruppo Archeologico Romano.
15,45-16,30: rappresentazione in costume offerta dal Gruppo Storico Romano.

* partenza ultimo gruppo
I gruppi saranno composti da 20 persone e partiranno ogni 10 minuti.
La visita durerà 45 minuti circa.

L’evento è gratuito e non necessita di prenotazione.
Data la probabile alta partecipazione, si prega di arrivare con largo anticipo.
Nel pomeriggio possibilità di visite in lingua inglese.

Annunci

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...