E’ tempo di leggere: a “Più libri più liberi” proposte su misura per ogni lettore

il

Dal 4 all’8 dicembre torna al Palazzo dei Congressi dell’Eur Più libri più liberi: 400 editori, 9 sale, oltre 300 eventi e 5 giorni di esposizione di libri, incontri con gli autori, dibattiti su temi di attualità, iniziative per la promozione della lettura, reading, mini concerti, tavole rotonde, improvvisazioni teatrali, il tutto proposto dall’editoria indipendente italiana.
Appuntamento ormai consolidato nella mappa degli eventi culturali italiani – oggi alla XIII edizione – la Fiera nazionale della piccola e media editoria quest’anno propone un cartellone ricco di conferme e novità che vanno a pescare nel vasto panorama nazionale portando alla luce nuovi talenti e futuri bestseller, stuzzicando la curiosità del lettore e alimentando la diversità culturale del paese.
Si rafforza la partecipazione di ospiti internazionali, sia da paesi con una produzione letteraria ben consolidata (Francia, Spagna, Stati Uniti), sia da territori ancora in buona parte inesplorati (Croazia, Uruguay). Estensione geografica e trasversalità culturale sono confermate anche dalla partnership con il transalpino Prix Goncourt. Ampio spazio anche ai fumetti con Zerocalcare, Gipi e Makkox. Attesi, quindi, romanzieri e poeti, giornalisti e fumettisti, attori e musicisti, ma anche politici, magistrati, sindacalisti, imprenditori, a testimonianza non solo della vivacità culturale del momento storico in Italia ma anche di un approccio che – rispettando preferenze e abitudini del pubblico – si propone in perfetto equilibrio tra fiction e saggistica, narrazioni di fantasia e racconto della realtà.

Come sempre Più libri più liberi rivolge particolare attenzione al mondo professionale, ponendosi come nodo di scambio sui temi caldi per la piccola editoria: e-commerce, internazionalizzazione, visibilità su internet, settori emergenti e nuovi mercati.

Si consolida ulteriormente, nell’edizione 2014,il rapporto tra la Fiera e il territorio locale attraverso una serie di eventi collaterali realizzati da Più libri più liberi con Carta Giovani e CTS e con il contributo della Presidenza del Consiglio dei Ministri e della Regione Lazio: si tratta di Più libri più storie (una serie di incontri per le scuole e per le università in programma da venerdì 21 novembre a mercoledì 3 dicembre), di Più libri più idee (quattro approfondimenti in altrettanti atenei romani e in due poli universitari del Lazio con incontri e seminari dedicati al marketing editoriale, alla transmedialità e alle nuove professioni nell’editoria) e del ciclo di incontri tenuti dall’assessore regionale alla Cultura e Politiche Giovanili, Lidia Ravera. Confermato anche il coinvolgimento delle scuole con una serie di percorsi dedicati agli studenti come Più libri junior, con il gioco letterario E pur si muove! e Più libri più grandi, che la Fiera realizza da tre anni in collaborazione con l’Istituzione Biblioteche di Roma (qui il programma delle biblioteche).

La RAI per la prima volta è presente in Fiera con la postazione Teche teche te, dove è possibile vedere il filmato “Scrittori in Tv”, parte del prezioso patrimonio culturale contenuto nei suoi archivi.

Non mancano, infine, alcune convenzioni con partner tecnici come il servizio di car sharing car2go che prevede agevolazioni per i visitatori e per gli espositori e Italo Treno che propone ai visitatori della Fiera prezzi scontati (informazioni su www.plpl.it).
Più libri più liberi è organizzato dall’Associazione Italiana Editori (AIE) con il sostegno di: Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo, Centro per il Libro e la Lettura, Regione Lazio, Roma Capitale – Assessorato alla Cultura, Creatività e Promozione Artistica, Camera di Commercio di Roma, ICE – Agenzia per la promozione all’estero e l’internazionalizzazione delle imprese italiane, con il patrocinio di Provincia di Roma e in collaborazione con: Biblioteche di Roma, l’azienda per i trasporti capitolina, Atac e Lottomatica. Media partner: Rai, la Repubblica, Repubblica.it, Gruppo Espresso e Radio 3 Fahrenheit.
Più libri più liberi è sul Web www.plpl.it, sui social Facebook, Twitter (hashtag #PiuLibri14), Instagram, Flickr e YouTube.

 

Il programma completo è sul sito ufficiale di Più libri più liberi

Più libri più liberi
Palazzo dei Congressi (accesso disabili viale della Pittura)
dal 4 all’8 dicembre dalle 10 alle 20
biglietto intero 7 euro; convenzionato (possessori di biglietto obliterato in giornata, o carta Metrebus/ Bibliocard) 5 euro; ridotto (ragazzi tra 11 e 18 anni e over 65 anni) 4 euro; Carta giovani europea e Carta CTS Experience 3,5 euro; ragazzi fino a 10 anni, operatori professionali, classi accompagnate da insegnanti e gruppi universitari con docente, studenti universitari giovedì 4 e venerdì 5 gratuito.

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...