Giornata del Contemporaneo al MACRO

il

Sabato 11 ottobre 2014: decima Giornata del Contemporaneo

Adrian Paci per la Decima Giornata del Contemporaneo, Greeters, fotografia, 2014

Sabato 11 ottobre i musei AMACI e oltre 800 realtà in tutta Italia, per il decimo anno consecutivo, aprono gratuitamente al pubblico i loro spazi e inaugurano ufficialmente la stagione dell’arte contemporanea.

Giunta alla sua decima edizione, anche quest’anno la Giornata del Contemporaneo prevede un programma multiforme che di anno in anno ha saputo regalare al grande pubblico un’occasione per vivere da vicino il complesso e vivace mondo dell’arte contemporanea, portando la manifestazione AMACI a essere considerata l’appuntamento annuale che ufficialmente inaugura la stagione dell’arte in Italia.

Anche il MACRO – Museo d’Arte Contemporanea Roma aderisce all’iniziativa e organizza, presso la sede di via Nizza 138, 4 visite guidate gratuite e l’apertura degli studi degli artisti CHERIMUS e Valentina Vetturi, in residenza al Museo nell’ambito della collaborazione MACRO-Maxxi in occasione della mostra Open Museum Open City (Maxxi, 29, 30, 31 ottobre). (Sotto il programma e le modalità di adesione). 

Come nelle passate edizioni, AMACI ha affidato l’ideazione dell’immagine guida della Giornata del Contemporaneo a un artista italiano di fama internazionale: Adrian Paci, artista albanese di nascita e italiano d’adozione, a testimoniare che l’arte trascende confini e nazionalità e con il suo linguaggio può contribuire al percorso di crescita e maturazione di ogni società civile.

Il tema del viaggio e del distacco sono alla base di Greeters, l’immagine di Adrian Paci: due razzi ci salutano, in un gesto congelato dal fermo-immagine che trasforma la narrazione video in una immagine fissa. Tolti dal contesto, i due giovani non raccontano nulla di se stessi, ma portano l’osservatore, impegnato nello sforzo di rispondere, a viverli come familiari, vicini, in una visione empatica che li unisce in un unico abbraccio. Le due figure, rese astratte dalla semplice ma potente operazione dell’artista, mostrano qualcosa di forte e allo stesso tempo di vulnerabile, con i loro volti apparentemente sereni, i loro gesti confidenziali, il loro sguardo che incrocia il nostro sostenendolo.

Programma visite guidate:

MACRO TOUR

Il Museo accoglie i visitatori

(max 30 persone)

a cura di Benedetta Carpi De Resmini, curatore storico dell’arte

h 11:00

FOTOGRAFIA  Festival Internazionale di Roma – XIII edizione 

PORTAIT

(max 30 persone)

a cura di Silvia Putano e Mara Virtuoso

h 12:00

h 17:00

h 19:00

Le visite guidate sono gratuite, a esaurimento posti – prenotazione obbligatoria 060608

Visite agli studi d’artista. Studi #3,#4
a cura di Rossana Miele, coordinamento “Programma Artisti in Residenza”
h 15:00 – 18:00

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...