Gigi Magni. Epigrammi all’inchiostro di china

il

 

 

Nata da un’idea di Lucia Mirisola, moglie di Gigi Magni, la mostra Gigi Magni. Epigrammi all’inchiostro di china propone quasi 300 opere, molte inedite, selezionate tra i circa mille disegni raccolti in sessant’anni di vita in comune. Opere “minime” caratterizzate dall’arguzia e dalla sferzante ironia sempre presenti nella vita del regista. L’esposizione è ospitata dal 14 luglio al 21 settembre alla Casa del Cinema di Roma.

Gigi Magni ha coltivato per tutta la vita la sua passione per il disegno. Fin dagli anni ’50 ha collaborato con il Marc’Aurelio e poi con Il Corriere della Sera ed Il Messaggero pubblicando, oltre ad articoli, racconti e novelle, anche molte strisce e vignette.
Tra i disegni in mostra, particolarmente mordenti quelli dedicati all’Africa, alla Sicilia e alla Politica. Nella sezione Gigi sul Set è poi raccolta una serie di fotografie scattate durante le riprese dei film che ritraggono Magni insieme alla troupe o ad attori protagonisti delle sue pellicole come Ugo Tognazzi, Alberto Sordi, Giancarlo Giannini e Ornella Muti, solo per citarne alcuni.

La mostra accompagna la rassegna cinematografica La Roma di Gigi Magni, realizzata in collaborazione con CSC-Cineteca Nazionale, che tutte le domeniche ripercorrerà la storia di Roma attraverso le pellicole del Maestro, nell’ambito della programmazione di 9 settimane e mezzo alla Casa del Cinema, nei mesi di luglio, agosto e settembre.

 

La mostra sarà visitabile fino al 21 Settembre 2014. Orari: dalle ore 15.00 alle 21.00.Ingresso libero

Indirizzo: Casa del Cinema,

Largo Marcello Mastroianni, 1

Info:06.423601

 

 

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...