‘La magia del colore nell’arte tradizionale rumena’

il

 

La mostra “LA MAGIA DEL COLORE NELL’ARTE TRADIZIONALE RUMENA”, che il Museo Nazionale delle Arti e Tradizioni Popolari ospiterà dal 24 giugno al 30 luglio, è parte di una serie di eventi proposti nell’ambito del Festival Internazionale “PROPATRIA – Giovani Talenti Rumeni”, che si svolgerà a Roma dal 20 giugno al 6 Luglio. Questa quarta edizione del Festival vedrà una partecipazione internazionale con nomi di spicco della cultura rumena: Cipriana Smarandescu (Italia), Elisabeth Sombart (Svizzera), Lavinia Dragos (Romania), Lucia Stanescu (Italia), Tudor Andrei e Aurelia Visovan (Austria), Vlad Crosman (Francia) e Lavinia Bocu (Romania), Catalina Diaconu (Italia), IAMAlina (Italia), nonché giovani ragazzi della diaspora rumena che eccellono in vari settori dell’arte e della cultura.

La mostra, ospitata dal Museo Nazionale delle Arti e Tradizioni Popolari nell’ambito delle periodiche collaborazioni e scambi con istituzioni internazionali, sarà centrata sul costume popolare rumeno ed è realizzata grazie al contributo del Museo Nazionale del Villaggio – Dimitrie Gusti di Bucarest, CabliFunART Romania, l’artista Silvia Floarea Tòth e il Museo delle Guardie di Frontiera di N s ud.

Per più di un mese le due sale del Museo dedicate alle mostre temporanee si trasformeranno in un vero e proprio angolo di Romania: un villaggio tradizionale in miniatura.

Abiti tradizionali appartenenti al patrimonio storico del “Museo del Villaggio” e provenienti dalle principali zone geografiche della Romania si troveranno insieme agli antichi costumi della zona di N s ud, proposti dall’Ambasciatrice del Costume Popolare Rumeno, Silvia Floarea Tòth. Completeranno l’esposizione tappeti decorativi, oggetti d’arredo, ornamenti, accessori, fotografie d’epoca: tutti materiali esposti per la prima volta fuori dal territorio nazionale. L’abito tradizionale romeno ricco spesso di decorazioni frutto di lunghe lavorazioni, è rimasto quasi immutato nei secoli: si trovano molte somiglianze tra il modo in cui si vestono ancora oggi i contadini di alcune località della Romania perfino con il modo in cui venivano rappresentati i daci sulla Colonna Traiana.

L’inaugurazione il 24 giugno alle ore 18.00 (ingresso libero) sarà accompagnata da uno spettacolo del coro multietnico “Incanto – vocifemminilisenzaconfini” diretto dal M° Paula Gallardo Serao con l’Ensemble Artaras, Rep. Moldova, diretto da Lidia Bolfosu.

Il Festival è organizzato e promosso dall’Associazione culturale rumeno – italiana PROPATRIA con il sostegno del Ministero degli Esteri Rumeno – Dipartimento per i Romeni all’Estero e l’Ambasciata della Romania in Italia e con i patrocini di: Senato della Repubblica, Camera dei Deputati, Regione Lazio, Provincia di Roma, Comune di Roma – Assessorato per la Cultura, Creatività e Promozione Artistica, Comune di Roma – Municipio XIV, Accademia di Romania a Roma.

Vernissage: 24 giugno 2014, ore 18.00.

La mostra sarà visitabile dal 24 al 30 luglio 2014.

Ingresso libero

Indirizzo: Museo Nazionale Tradizioni Popolari
Piazza Guglielmo Marconi, 8.

Info: 3289599204

 

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...