Personale “Il Mistero del Blu”, di Karen Thomas

il

Si inaugura Mercoledì 7 maggio 2014 alle ore 18.30, nella suggestiva cornice romana dell’ Istituto Portoghese di Sant’Antonio in Roma, la Personale “Il Mistero del Blu”” di Karen Thomas, pittrice berlinese romana di adozione, sensibile esponente della nuova corrente neo-espressionista. La mostra, presentata dal Pastor Dr. Jens-Martin KRUSE e curata dal Prof. Francisco Dias è promossa dal Rettore dell’Istituto Portoghese di Sant’Antonio in Roma, Mons. Agostinho da Costa Borges, sotto l’Alto patrocinio di S. E. l’Ambasciatore del Portogallo presso la Santa Sede Dott. António de Almeida Ribeiro, organizzata in collaborazione con l’Associazione ACSE, Cultura e Sport per l’ Europa. La scelta della Città di Roma come vetrina per questa nuova esperienza nasce dalle infinte affinità che la Città Eterna ha con la Bellezza. Protagonista di questa Personale è il colore BLU osservato in tutte le sue sfumature: dall’intenso blu-cobalto, blu-notte come espressione della nostalgia, del sentimento romantico, fino alla leggerezza del blu-azzurro, simbolo della libertà esteriore ma soprattutto INTERIORE.

Il colore blu associato all’oro è il simbolo della preziosità e della bellezza della vita; associato al cielo e al mare, il blu evoca luce, profondità, intuizione dell’infinito, tensione verso l’ultraterreno, unione con il tutto. Grazie al blu nel 1961 Jurij Gagarin, il primo astronauta russo che viaggiò nello spazio, si orientò nel buio dell’ambiente extratmosferico, e appena vide il nostro pianeta, il primo commento che comunicò alla base di controllo fu “la terrà è blu […] Che meraviglia. E’ incredibile.” Nelle statistiche degli ultimi 100 anni l’azzurro è il colore preferito da oltre il 50% degli europei ed è molto utilizzato sia nelle campagne marketing sia in quelle pubblicitarie. Il blu è dappertutto e dovunque si trovi trasmette un messaggio preciso: sulla bandiera dell’Onu e dell’Unione Europea indica la volontà di pace e fratellanza. Sui pacchetti di zucchero significa dolcezza. Sul logo di world wide web ci ricorda che viviamo sul “pianeta azzurro” e stiamo diventando una comunità interconnessa. Il Telefono azzurro segnala il desiderio di proteggere i bambini in difficoltà.

I Blue- Jeans sono sinonimo di abbigliamento informale e rilassato. Il colore blu ha avuto nella storia alterne vicende e curioso è il suo percorso: nato dall’incontro tra luce e materia, è entrato nella nostra vita a poco a poco fino a diventare il colore più amato e utilizzato tanto nell’arte quanto negli oggetti di uso quotidiano. Il blu è un colore che racchiude l’attesa, la magia, il mistero. Il blu è il colore dell’etica umana, che riporta l’uomo ad una responsabilità atavica nei confronti del mondo che lo circonda, esaltandone la bellezza, la natura, la spiritualità. In questi anni di crisi l’arte ci sussurra in modo deciso di riappropriarci della bellezza della nostra vita, fatta di piccole cose, come in una mattina di primavera, alzare gli occhi e perdersi nel meraviglioso cielo di Roma. Karen Thomas continua a stupire con la sua ricerca spirituale e con il suo alto rispetto per l’umanità, un educarsi al futuro attraverso l’arte e l’esperienza di una donna che attraverso al tecnica diviene ambasciatrice di bellezza e di sobrietà.

Inaugurazione 7 maggio.

La mostra sarà visitabile fino al 25/5/2014. Orari: mar-dom 16-20. Ingresso libero

Indirizzo:IPSAR – Istituto Portoghese di Sant’Antonio
via dei Portoghesi, 6

Per info: 06 68802496, 06 6865234

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...