ENTRA GRATIS A Più LIBRI Più LIBERI

Più LIBRI Più LIBERI

Immagine

Giovedì 5 e venerdì 6 dicembre Più libri più liberi riserva l’opportunità a tutti gli studenti universitari di partecipare gratuitamente alla Fiera, al fine di favorire la presenza di coloro che, durante tutto l’arco del loro percorso di studi, si nutrono imprescindibilmente di libri. Siano questi di testo, per i loro studi o di narrativa, per il semplice piacere della lettura.

Un’occasione per riscoprire la bellezza della scelta di un libro, secondo i propri gusti e le proprie inclinazioni, per girare tra gli stand a caccia del proprio autore ed editore preferitoper entrare in contatto con nuove realtà editoriali di cui non si era a conoscenza, o per trovare proprio quella pubblicazione necessariaalla stesura della tesi.

Due intere giornate dedicate agli studenti universitari, con la certezza che tra gli studenti che entreranno in fiera gratuitamente ci saranno anche i futuri autori ed editori che un giorno – non troppo distante – avranno l’opportunità di popolare questa manifestazione.

Per partecipare all’iniziativa Porte aperte agli studenti universitari basterà recarsi presso le biglietterie del Palazzo dei Congressi i giorni giovedì 5 e venerdì 6 dicembre, dalle ore 10 alle ore 20, ed esibire un documento che attesti lo status di studente universitario (ricevuta delle tasse, libretto o tesserino universitario), per ritirare il biglietto d’ingresso gratuito.

Come si progetta un graphic novel? Cos’è un Seo specialist o un e-reputation manager? Chi si occupa di infografica e come si può sfruttare il visual storytelling in campo editoriale? Cosa significa creare un prodotto transmediale?

Se queste sono le domande, Più libri più idee,  il ciclo di incontri promosso per il secondo anno consecutivo da Più libri più liberi e dall’Associazione italiana editori, proverà a fornire una prima risposta attraverso quattro seminari ospitati in altrettante università romane.

Rivolto agli studenti universitari dei corsi di editoria, comunicazione e grafica, Più libri più idee nasce per aiutare i partecipanti ad integrarne il proprio percorso formativo, come per essere un utile tassello iniziale per quello professionale.
Al centro dei quattro approfondimenti saranno il graphic novel e le sue tecniche grafiche (25 novembre all’Università degli Studi di Tor Vergata), le nuove professioni editoriali legate al Web (25 novembre, all’Università degli Studi La Sapienza), grafica ed infografica per l’editoria (26 novembre allo IED Visual Communication),storytelling ed editoria transmediale (29 novembre, all’Università degli Studi di Roma Tre).

Più libri più idee è un progetto che nasce nell’ambito di Più libri più liberi con l’obiettivo di sviluppare consapevolezza e fare informazione sui temi più attuali per l’editoria italiana.

Gli incontri di Più libri più idee sono gratuiti, ma soggetti a registrazione.

APPUNTAMENTI:

  • 25 novembre, dalle 12.00 alle 14.00 | Università degli Studi di Tor Vergata
    Romanzi disegnati. Come si fa un graphic novel?
    Intervengono: Giovanni Peresson (Ufficio studi Associazione italiana editori – Scuola per librai U. E. Mauri), Elena Vergine (Ufficio studi Associazione italiana editori), Emanuele di Giorgi (Tunuè editori dell’immaginario), Cristiano Silvi (autore Tunuè).
  • 25 novembre, ore 16.00 | Sapienza Università di Roma
    Professioni editoriali 2.0. Nuove professioni per nuove case editrici 
    Intervengono: Fabiola Sfodera Giuseppe Marchetti Tricamo (docenti di Gestione e marketing delle imprese editoriali), Giovanni Peresson (Ufficio studi Associazione italiana editori – Scuola per librai U. E. Mauri), Lorenza Biava (Ufficio studi Associazione italiana editori), Simone Caltabellotta (Lit-Libri In Tasca), Giulia Bussotti (Ufficio tecnico progetto LIA-Libri italiani accessibili). Saluto del direttore del Coris, Mario Morcellini.
  • 26 novembre, dalle 9.30 alle 13.00 | Istituto Europeo di Design
    Dalla grafica all’infografica
    Intervengono: Cristina Mussinelli (consulente AIE per l’editoria digitale e membro del board IDPF), Luigi Vernieri (direttore IED Visual Communication Roma e coordinatore del dipartimento di Graphic Design), Stefano Cipolla (caposervizio grafica La Repubblica), Paula Simonetti (graphic designer).
  • 29 novembre, dalle 14.00 alle 17.00 | Università degli Studi Roma Tre
    Storytelling & co. Come si progetta un universo narrativo?
    Intervengono:  Giovanni Peresson (Ufficio studi Associazione italiana editori – Scuola per librai U. E. Mauri), Max Giovagnoli (Transmedia storyteller)

3 commenti Aggiungi il tuo

  1. Antonio ha detto:

    Appuntamento imperdibile anche per me, che studente non sono più. :)

  2. nunesvaissilvio ha detto:

    ottima occasione per un tuffo nei libri

  3. loredanaspano ha detto:

    L’ha ribloggato su Istituto Iti Imperae ha commentato:
    Ottimo

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...